logofd

Corso per giovani aiuto-cuochi nelle Case del Popolo

Corso aiuto-cuocoE' iniziato nei locali della Casa del Popolo "Leonildo Corazza" di via San Donato il corso "Cibo, qualità ed equità" per 17 giovani disoccupati, selezionati tra i quasi  90mila giovani Neet (definizione Istat per i giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano) dell'Emilia-Romagna.
Guidato da Mario Ferrara,  noto chef del ristorante bolognese Scacco Matto,  l'iniziativa nasce dalla collaborazione tra Fondazione Duemila, Coldiretti e Gruppo CAMST ed è  sostenuta dal Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia dell'Università di Bologna.
 Il corso  durerà fino a luglio e Coldiretti, con la rete delle aziende di Campagna Amica, fornirà i prodotti dell'agricoltura e dell'allevamento del territorio regionale, mentre Fondazione Duemila metterà a disposizione i locali e le attrezzature di cucina.
L'obiettivo è formare giovani con competenze spendibili sul mercato del lavoro, in grado di valorizzare i prodotti enogastronomici di qualità del territorio. 
A fine percorso i partecipanti alla scuola di cucina contribuiranno alla preparazione di cene aperte al pubblico, tra cui quelle offerte dai ristoranti della Festa dell'Unità provinciale di settembre.

StampaEmail