Fondazione Duemila

Centro Studi e Ricerca sulla Cultura, la Formazione, l'Innovazione Politica e Amministrativa

Grande affluenza per “I luoghi e le parole di Enrico Berlinguer”

COMUNICATO
Grande affluenza per "I luoghi e le parole di Enrico Berlinguer"

È aperta dall’11 giugno, anniversario della scomparsa di Enrico Berlinguer, la mostra a lui dedicata ed esposta al Museo Civico Archeologico di Bologna e ha già registrato una presenza straordinaria: oltre 9.000 visitatori nelle prime tre settimane.

“Evidentemente è una mostra di cui si sentiva l’esigenza. C’era bisogno di ricordare la figura di Berlinguer e la gente viene al museo con la voglia di guardare, di capire e anche di raccontarsi.” commenta Mauro Roda, presidente di Fondazione Duemila che organizza l’esposizione insieme al Centro Studi e Ricerche Renato Zangheri e all’Associazione Enrico Berlinguer, in collaborazione con il Museo Civico Archeologico di Bologna.

Sono infatti in molti, nel flusso costante di pubblico, a voler lasciare un ricordo, una condivisione. Lo fanno parlando con i volontari - oltre una cinquantina - che accolgono i visitatori all’ingresso oppure lasciando un commento nel libro delle firme, le cui pagine vengono consumate molto velocemente.
“La cosa più bella: l’emozione delle persone con cui ho condiviso la visita, che hanno vissuto questo periodo storico” scrive Valeria.

Sorprendente la presenza di tanti giovani e di studenti attratti dalla figura del leader comunista, per conoscerne meglio la storia e per provare a rivivere un periodo fondamentale per il Paese, in cui sono state approvate tante riforme dello Stato sociale ancora oggi in vigore.
È proprio per i più giovani che il Museo e i promotori, in collaborazione con i Giovani Democratici di Bologna, hanno deciso di organizzare una notte bianca mercoledì 17 luglio.

Grande partecipazione anche agli incontri serali, organizzati nell’ambito della mostra, che vedono diversi esponenti della sinistra italiana e del mondo culturale emiliano romagnolo confrontarsi sulla figura, sui pensieri e sul lascito di Enrico Berlinguer. Nei prossimi giorni ci saranno Massimo D’Alema, Mons. Matteo Maria Zuppi, Walter Veltroni, Maria Giuseppina Muzzarelli, Alberto Melloni, Walter Tega, Pier Ferdinando Casini, Enrico Boselli, Salvatore Caronna, Paolo Capuzzo, Daniela Freddi e Pierluigi Bersani.

Gli eventi, tutti a partecipazione gratuita e a ingresso libero senza bisogno di prenotazione, si svolgono nella sala Conferenze del museo.

A breve sarà reso pubblico anche il calendario della seconda parte del mese. 

Informazioni e aggiornamenti sul sito web https://mostra.enricoberlinguer.org/ 

Pin It
  • Visite: 20
© 2013 - 2022  Fondazione Duemila  
Piazza dell'Unità 4/a  40128  Bologna  Bo  Italia
T. 051 0473421  F.  051 0473395
sede amministrativa: 
P.zza della Pace 9  40013  Castel Maggiore Bo  
T. 051 460952  F.  051 6270493