Fondazione Duemila

Centro Studi e Ricerca sulla Cultura, la Formazione, l'Innovazione Politica e Amministrativa

Buon Dantedì

BUON DANTEDÌ

Oggi si festeggia Dantedì.
Il 25 marzo è la data in cui Dante Aligheri fa cominciare la Divina Commedia, immaginata come un viaggio nell'aldilà. Dante non era il primo a compiere l'impresa. Ripercorreva la strada indicata dal 'Libro della Scala di Maometto'. Era un testo arabo, tradotto in castigliano da un medico ebreo, per ordine del re cattolico Alfonso "El Sabio". Fu ritradotto in latino dal notaio Bonaventura da Siena. Da lì, il Libro della Scala si diffuse in Italia e in Europa in molte altre versioni, compresa quella in provenzale di Brunetto Latini maestro di Dante.
La Commedia è il nostro poema nazionale e un elemento fondamentale del canone letterario dell'Occidente. Ma, come si vede, ci collega ad un ambiente euro-mediterraneo, che comprende la cultura araba e quella ebraica. Chi pensa in termini di "radici" (e quindi di identità fisse)
deve aver presente che gli esseri umani non sono fissati al suolo come le piante. Si lasciano influenzare e persino cambiano paese. O provano a farlo.

Ricevuto dall’amico e collaboratore prof Giuseppe Giliberti

Portrait de Dante

  • Visite: 32

Fare storia del lavoro

Segnaliamo questo ciclo di seminari che si svolgerà dal 16 marzo al 4 maggio presso la Sala Conferenze della Fondazione Ivano Barberini, via Mentana 2 Bologna.
"𝐅𝐚𝐫𝐞 𝐬𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐥𝐚𝐯𝐨𝐫𝐨" promosso dal Centro Studi e Ricerche Renato Zangheri con la collaborazione dell' UDI Bologna - Unione Donne in Italia, Fondazione Duemila, la Fondazione Barberini e l'associazione Clionet con il patrocinio della Società Italiana di Storia del Lavoro.
 
334047233 887792899190973 4156081535142606742 n
  • Visite: 14

Teresa Noce e le altre. Le donne antifasciste che combatterono nella guerra civile spagnola

Sabato 4 marzo 2023 alle ore 17.00, presso la Fondazione Duemila in Piazza dell'Unità 4, si svolgerà l'iniziativa "Teresa Noce e le altre. Le donne antifasciste che combatterono nella guerra civile spagnola 1936-1939".
Con la presentazione del libro "Non avendo mai preso un fucile nelle mani" di Marco Puppinie Augusto Cantaluppi.
Intervengono: Mauro Roda, Eloisa Betti, Lorezno Cipriani,Massimo Meliconi e Italo Poma
L'iniziativa è promossa  da ANPI, Fondazione duemila, Casa dei Pensieri, Fondazione Argentina Altobellie e UDI per la raccolta fondi per la creazione di un monumento dedicato a Teresa Noce nella città di Bologna.
La serata sarà intrattenuta dal gruppo musicale "La Desbandà",prende il suo nome dal modo in cui è popolarmente conosciuto in Spagna, specie nell'Andalusia, il massacro dei civili in fuga sulla strada da Málaga a Almería, avvenuto l'8 febbraio 1937 durante la Guerra Civile spagnola. Il concerto proposto verterà sui canti popolari della Guerra Civile Spagnola, con un repertorio che spazierà dalle arie più note e di respiro internazionale (“¡Ay, Carmela!”, “El Quinto Regimiento”), fino a quelle più territoriali o locali (“Puente de los Franceses”, “Ya sabes mi paradero”), ma ugualmente belle e cantate dai più in Spagna.

A seguire aperitivo con la presentazione dell'opera di Mario Nanni dedicata ad "Estella"

 

Invito  teresa noce 4 marzo

  • Visite: 25

Addio Dante

Qualche giorno fa ci ha lasciati Dante Stefani, un protagonista della storia della nostra regione: partigiano, dirigente politico, uomo delle istituzioni, parlamentare, un amico della Fondazione Duemila.
Vi lasciamo il link per vedere il  video della presentazione del suo libro biografico "A sinistra con il cuore e con la mente" Edizioni Pendragon
 
63de51ac82daa.r d.637 218 9318
 
  • Visite: 30

Presentazione di "Sulle orme di una scelta"

Siamo felici di invitarvi alla presentazione del volume "Sulle orme di una scelta" con la curatrice Alessandra Maltoni, il prossimo giovedì 22 dicembre alle ore 17:30.

Oltre alla curatrice, interverranno: Catia Ventura, l'On. Andrea De Maria, Daniele Bigiavi, Antonella De Oto e Laura Corazza.
Letture a cura di Sarah Tardino.
Modera: Alberta Ciarmatori.

"Voler conservare significa soprattutto affidare alla memoria di tutti il segno tangibile di una traccia dove le singole motivazioni personali si mescolano e si intrecciano in una cornice continua di ricordi e di sentimenti che diventa "corale"."

WhatsApp Image 2022 12 16 at 17.43.24

 

  • Visite: 48

Presentazione di "A sinistra da capo"

Lunedì 5 dicembre ospiteremo con piacere la presentazione del volume "A sinistra da capo" di Goffredo Bettini.
Discuteranno con l'autore: Matteo Lepore, Emanuela Felice, Maria Laura Lanzillo, Angelo Piazza e Agnese Pini.
Modera: Maurizio Tarantino.

Vi aspettiamo!

bettini

 

 

  • Visite: 74
© 2013 - 2022  Fondazione Duemila  
Piazza dell'Unità 4/a  40128  Bologna  Bo  Italia
T. 051 0473421  F.  051 0473395
sede amministrativa: 
P.zza della Pace 9  40013  Castel Maggiore Bo  
T. 051 460952  F.  051 6270493